LA REPUBBLICA del 23/01/2005 Sezione Torino

IL SINDACO CAMERIERE PER GLI HOMELESS

Si è rivelato cameriere impeccabile (”a casa mia moglie mi fa fare esercizio”), capace di superare “la prova dei tre piatti” (portarli tutti insieme al tavolo non è facile), ma con un inguaribile difetto: in barba al galateo, che vorrebbe il contrario, ha sempre servito i suoi clienti da sinistra. “Mi viene naturale” ha spiegato sorridendo il sindaco Sergio Chiamparino che ieri per un’ora e mezza si è trasformato in cameriere di ristorante per servire un pranzo di gala agli homeless cittadini. L’occasione è stata il tradizionale pranzo che il ristorante Vintage di Piazza Solferino, uno dei più eleganti di Torino, offre ogni anno ai clochard riuniti dall’associazione Bartolomeo & C. di Lia Varesio. Con il sindaco a fare da maitre e sommelier erano professionisti, manager, signore bene e noti gourmet.